Su cosa si basa la cartomanzia

Su cosa si basa la cartomanzia

Su cosa si basa la cartomanzia

Spiegare su cosa si basa la cartomanzia, è abbastanza complesso visto che è una tecnica divinatoria molto antica. La quale dopo circa Cinquecento anni continua ad essere utilizzata in tutto il mondo. Nello stesso ed indentico modo.

Sembra strano. Ma sono moltissime le cose che cambiano negli anni e nei secoli. Evolvendosi fino  a volte sparire completamente come ad esempio alcuni giochi di società.

Invece per quanto riguarda la cartomanzia, tutto è rimasto abbastanza invariato eccetto che il call center ed anche i tarocchi digitali, hanno in un certo qual modo modificato l’approccio. Ma la maniera di leggere le carte è rimasta la stessa dopo centinaia di anni.

Trovo molto interessante, che l’evoluzione nella cartomanzia come l’evoluzione cartomantica, ha portato alla creazione di nuove carte e nuove modalità di lettura delle carte. Con il cambio della società; è chiaro che le cose cambiano. Come cambiano una buona parte delle richieste che le persone fanno nel consulto di cartomanzia.

Una notevole differenza la fa chiaramente il pubblico che negli anni si è evoluto e cresciuto pertanto l’approccio con la cartomanzia non è più un approccio superstizioso, ma più evolutivo e conoscitivo della stessa persona.

Come dire la cartomanzia sta diventando sempre di più un mezzo per conoscere se stessi e comprendere i propri limiti, cercando di capire poi come fare e quando fare determinate azioni.

E’ bizzarro, ma le carte in Cinquecento anni non sono mai cambiate ma è cambiata la società, e questo fa riflettere quanto un semplice mazzo di carte possano portare con se una lunghissima tradizione che ancora oggi è molto utilizzata e perdura più di altre discipline.

In sintesi i tarocchi non passano mais di moda, o può sembrare che tutti li snobbano perché sono una cosa desueta. Ma trovo che trovando il bravo cartomante le cose cambiano notevolmente.

Il principio su cui si basa la cartomanzia 

Delineare il giusto principio della cartomanzia è complesso visto che è una tecnica divinatoria antica, ed essendo molto antica può essere approcciata si dà un punto di vista alchemico, esoterico, come anche sincronico. Ed essendo molto complessa, possiamo parlare anche di cartomanzia popolare e cartomanzia colta.

In quanto i tarocchi sono stati pensati in maniera colta e raffinata, dove troviamo moltissime simbologie antiche, religiose ed astorlogiche. Si potrebbe anche desumere che la cartomanzia esprime un concentrato di tanti approcci culturale e miti come anche credenze che arrivano sino alla nascita dell’Umanità.

La funzione essenziale dei tarocchi è nel rispondere ai questi, che sono di libera interpretazione. Una volta fatta la domanda vengono stese le carte “stesa” creando delle figure a croce o circolari. Ed in base alle posizioni delle carte vi si deducono delle risposte.

 

 

 

About AlexanderCartomante 107 Articles
Alexander cartomante professionista a Roma con 35 anni di esperienza professionale nella cartomanzia e nella consulenza di tarocchi.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.