La carta della morte nei tarocchi

LA carta della morte

La carta della morte nei tarocchi

La carta della morte nei tarocchi come sappiamo è la tredicesima carta degli arcani maggiori. La carta si frappone tra la carta dell’appeso e la carta della temperanza. Come a significare che il tempo risana tutto, e pertanto il fatto di saper attendere pazientemente l’evolversi dei cicli della vita è molto importante.

La carta della morte nella cartomanzia significa sia la morte che la rinascita; come che volesse rappresentare il termine di un ciclo planetario per farne iniziare uno nuovo.

Essendo la 13 carta la possiamo associare anche alla quarta casa visto che 1+3=4, ed il 4 come sappiamo astrologicamente parlando corrisponde alla quarta casa che gli antichi consideravano la faccia della morte.

Come dire la carta può rappresentare sia la quarta casa che la casa ottava. Visto che in astrologia si possono prendere a riferimento entrambi, certo la quarta casa è associata più ad una morte fisica.

Simbolismi

Si simboli nella carta della morte ricordano in un certo qual modo il mondo melanconico di Saturno, che sappiamo anche lui è spesso rappresentato con uno scheletro con anche una falce.

Lo scheletro è a volte a cavallo o diritto, dove in alcune carte si piega a sinistra ed in altre a destra. Con al di sotto dei suoi piedi resti umani che sono stati appena falciati dalla grande falce del tempo.

Come a voler simboleggiare le energie basse che negli anni vengono falcate, ed altrettanto l’energie giovanili. Come a voler rappresentare una vera e propria iniziazione che ci conduce verso una crescita facendoci abbandonare la nostra voce infantile e portandoci verso una voce adulta della nostra vita.

Pertanto dobbiamo vedere la carta della morte sempre da un punto di vista trasformativo e di rinnovamento verso un nuovo futuro.

Significato della carta dritta

Quando la carta è dritta, si manifesta attraverso il lasciarsi andare verso il divenire, ovvero accettare che le foglie cadono e attendere che si rigenerino. Abbandonando cosi il passato con cui ci si è distaccanti per abbracciare il futuro che ci porta più lontano.

Accettando cosi un nuovo ciclo di vita e di speranza nel creare nuovi progetti di vita apportando cosi un totale cambiamento alla nostra vita. La stessa carta della morte rappresenta in tutti gli aspetti una vera e propria rivoluzione, planetaria dove il pianeta attraverso il moto circolare ritorna nella sua posizione dopo un certo tempo. Facendo cosi’ terminare un ciclo per aprire uno nuovo.

Significato della carta rovesciata

Quando questa carta è rovesciata dobbiamo tenere conto sia della domanda che delle carte che le sono accanto. È chiaro che ponendo una domanda su una certo aspetto ed esce la carta della morte rovesciata. Dobbiamo subito intenderla come una negazione vera e propria. Quando chiaramente è capovolta, non esprime mai cambiamento in positivo. Anzi è più una carta dell’accettazione che bisogna elaborare per poter crescere.

Facendo si che il progetto come anche la persone perdono energia e forza nel portare avanti un certo obiettivo. Possiamo associare questa carta ad Urano, che rappresenta il pianeta degli imprevisti dove le cose possono accadere senza che noi ci aspettassimo nulla.

 

 

About AlexanderCartomante 107 Articles
Alexander cartomante professionista a Roma con 35 anni di esperienza professionale nella cartomanzia e nella consulenza di tarocchi.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.